Polisportiva SCA 2009Polisportiva SCA 2009

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo




Michael Jordan

Il giovane Michael frequenta la Emsley A. Laney High School, ma è un ragazzo molto timido; segue addirittura un corso di economia domestica, per paura di non riuscire a trovare una donna da sposare una volta cresciuto. Di conseguenza, impegna tutte le sue energie nello sport per cercare di emergere, praticando numerose attività: pallacanestro, baseball, football americano, golf, nuoto e altri, insieme ai fratelli.

Il giovane Jordan non eccelle nello studio, che non lo interessa più di tanto, ma comincia a farsi notare nelle attività sportive, brillando soprattutto nel football americano giocando da quarterback e nel baseball come lanciatore. Anche nel basket il ragazzo se la cava e prova, durante il suo secondo anno di liceo, ad entrare nella squadra della scuola, venendo però escluso dopo le selezioni. Invece di perdersi d'animo, Michael si allena per un anno intero per conto proprio e giocando per la Junior Varsity del liceo (una sorta di "primavera", la prima squadra è detta Varsity), della quale diventa la stella. Nello stesso anno, nel quale il ragazzo cresce di statura fino ad arrivare al metro e 80[4], arriva anche la prima schiacciata durante una partitella tra amici.

L'annata successiva, cresciuto sia fisicamente che come giocatore, supera le selezioni e diventa in breve il miglior giocatore della squadra, viaggiando per tutto il campionato ad una media di 20 punti a gara e portando la Laney high school al titolo nazionale.

Il quarto e ultimo anno di scuola vede la Laney trionfare di nuovo ed il giovane cestista ancora una volta è tra i migliori giovani talenti dello Stato, tanto da guadagnarsi la convocazione all'All Star Game delle High School. In Estate Jordan viene reclutato dalla prestigiosa University of North Carolina di coach Dean Smith.
Continua...

"Posso accettare la sconfitta, tutti falliscono in qualcosa. Ma non posso accettare di rinunciare a provarci."
"I can accept failure, everyone fails at something. But I can't accept not trying."

"Il talento fa vincere le partite, l'intelligenza e il lavoro di squadra fanno vincere un campionato."
"Talent wins games, but teamwork and intelligence win championships."

"È Dio travestito da Michael Jordan." Cit. Larry Bird

Quello schema era: "Date palla a Michael e tutti gli altri fuori dalle scatole." Cit. Doug Collins

"So bene di essere nero, ma mi piacerebbe essere visto come persona, e questo è il desiderio di ognuno."

"Quando tutti tornano a terra, lui è ancora là in alto. Non avevo mai visto un giocatore come lui." Cit. Vlade Divac, giocatore NBA

View the embedded image gallery online at:
http://www.polisportivasca2009.it/m-jordan#sigFreeId0fdfa7f240

Dati Anagrafici

Disciplina : Pallacanestro
Ruolo : Guardia
Ritiro : 2003
Carriera
Giovanili : Laney High School
1981-1984 - North Carolina
Squadre di club
1984-1993 Chicago Bulls
1995-1998 Chicago Bulls
2001-2003 Washington Wizards
Nazionale : 1983-1992 Stati Uniti

Statistiche

Più alta media punti nella storia della NBA: 30,12
Più alta media punti a partita nei play-off: 33,4
Più alta media punti in una serie di finale: 41, nel 1993 contro i Phoenix Suns
Partite consecutive a segno in doppia cifra: 842
Punti totali segnati nei play-off: 5987
Punti totali segnati all'NBA All-Star Game: 262
Punti segnati in un tempo di una finale: 35, nel 1992 contro i Portland Trail Blazers
Punti segnati in una gara di play-off: 63, nel 1986 contro i Boston Celtics
Giocatore più volte nel quintetto difensivo ideale: 9
Giocatore più volte miglior marcatore dell'anno: 10
Giocatore più anziano ad aver realizzato più di 50 punti in una partita: 51 contro gli Charlotte Hornets a 38 anni
Giocatore ultraquarantenne ad aver segnato più di 40 punti in una partita: 43 contro i New Jersey Nets (stagione 2002-03)

Trofei, cifre e riconoscimenti

Jordan vinse numerosi premi e batté molti record. Ecco un elenco dei premi vinti :

Incluso dalla NBA nella lista dei 50 giocatori più forti di tutti i tempi, durante le celebrazioni dell'All-Star Game 1997.
2 ori olimpici: Los Angeles 1984, Barcellona 1992
1 campionato NCAA: 1982, con North Carolina.
6 campionati NBA: 1991 - 1992 - 1993 - 1996 - 1997 - 1998
5 Premi NBA miglior giocatore dell'anno: 1988 - 1991 - 1992 - 1996 - 1998
1 Premio NBA matricola dell'anno: 1985
1 Premio NBA difensore dell'anno: 1988
6 Premi NBA miglior giocatore delle finali: 1991 - 1992 - 1993 - 1996 - 1997 - 1998
3 Premi NBA miglior giocatore dell'All-Star Game: 1988 - 1996 – 1998
2 Slam Dunk Contest (gara delle schiacciate): 1987 - 1988
Punti realizzati: oltre 31.452 (terza posizione assoluta)
Quintetto ideale: 1987, 1988, 1989, 1990, 1991, 1992, 1993, 1996, 1997, 1998
Miglior marcatore NBA (10 volte, record assoluto): 1987, 1988, 1989, 1990, 1991, 1992, 1993, 1996, 1997, 1998
Miglior marcatore NBA per stagioni consecutive (record assoluto condiviso col grande Wilt Chamberlain): dal 1987 al 1993
Quintetto difensivo ideale (9 volte, record assoluto): 1988, 1989, 1990, 1991, 1992, 1993, 1996, 1997, 1998
Miglior "stealer" (palle rubate): 1988, 1990, 1993
Punti segnati in una partita di regular season: 69 (contro Cleveland Cavaliers il 28/3/1990)
Convocazioni NBA All-Star Game: 1985, 1987, 1988, 1989, 1990, 1991, 1992, 1993, 1996, 1997, 1998, 2002, 2003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo