Polisportiva SCA 2009Polisportiva SCA 2009

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 

SI FERMA ANCORA L'UNDER 14

Pallacanestro Picentia 89 (20 – 57 – 73 – 89)
Polisportiva S.C.A. 38 (9 – 13 – 23 – 38)

Seconda battua di arresto per la squadra di coach Gennaro Auricchio in trasferta contro i ragazzi della Pallacanestro Picentia.

“La squadra affrontata oggi è di un’altra caratura tecnica – commenta coach Auricchio – giocano un buon basket, con una difesa collaborativa e raddoppi sistematici. Abbiamo sofferto questa pressione e non sempre siamo riusciti a venirne a capo. Siamo stati poco lucidi nel muovere la palla, non riuscivamo a fare sempre dei buoni passaggi contro una difesa molto aggressiva”.

Il divario tecnico e fisico purtroppo ha condizionato l’andamento della partita che, come mostra il tabellino, è andata a favore dei nostri avversari. 

“Non rimprovero quasi niente ai ragazzi – prosegue il coach – perché hanno mostrato impegno e dedizione fino all’ultimo istante della partita. È mancata attenzione e serenità nello sbrogliare la matassa, ma lavoreremo su questo. I ragazzi hanno messo in campo tanta buona volontà, avevano voglia di far bene e da martedì continueremo a lavorare ancora più sodo in palestra. Noi non ci fermeremo. La S.C.A. non tira i remi in barca”.

L’appuntamento per la prossima partita è sabato 9 dicembre ad Angri contro la Polisportiva Battipagliese.

In bocca al lupo!

Ufficio Stampa


 


L'UNDER 15 RITROVA SUBITO LA VITTORIA

Pallacanestro Sarno 51 (9 – 21 – 38 – 51)
UISP Simeon Nocera 27 (12 – 19 – 20 – 27)

L’under 15, dopo la battuta di arresto a Sala Consilina, ritrova subito la strada per il successo contro i ragazzi della Simeon Nocera strappando loro 2 preziosi punti. “La partita di oggi è andata avanti in maniera difficoltosa all’inizio – dichiara coach Di Lauro – abbiamo avuto difficoltà principalmente nel marcare gli avversari, specialmente il loro lungo, e poi nella percentuale realizzativa poiché abbiamo stranamente tirato male e con brutte percentuali.”

Nonostante il risultato le percentuali di tiro sono state effettivamente basse: 36% di realizzazione nel tiro in area (18 su 50), 28 % al tiro fuori dall’arco (4 su 14) e appena 1 tiro libero segnato su 6. Le altre statistiche invece sorridono ai nostri ragazzi con: 33 rimbalzi difensivi catturati, 15 rimbalzi offensivi, 10 palle recuperate e solo 8 perse.

“Nella seconda frazione abbiamo registrato la difesa, impostandola a zona – prosegue il coach – e ciò ha permesso di recupare più palloni, avviare più azioni in contropiede e siamo riusciti a giocare di più in transizione acquisendo un buon margine di vantaggio che abbiamo gestito bene fino alla fine. La settimana di allenamento è stata un po’ alterata a causa di
alcuni stati influenzali che hanno colpito qualcuno dei ragazzi che non ha avuto modo di allenarsi ai soliti ritmi, però la squadra ha saputo reagire anche a questa difficoltà e di questo sono molto contento”.

L’appuntamento per la prossima gara è per domenica 10 dicembre a
Pagani contro la Polisportiva Folgore.

In bocca al lupo!

Ufficio Stampa


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo